L'estetica e la natura


Curare la depressione con l’agopuntura

Posted in estetica di claribini su 16 settembre 2014

medicina-medicina-alternativa-02 La medicina alternativa propone un gran numero di soluzioni molto interessanti per curare tanti disturbi: ma la risposta più interessante che la stessa può offrire, è quella dell’agopuntura contro la depressione.

Chi l’avrebbe mai detto che la depressione si potesse curare in modo efficace anche attraverso l’agopuntura? Ebbene, proprio di recente è risultato che, l’uso di questa forma medicina alternativa, ha un’efficacia paragonabile a quella della tecnica del counseling, vale a dire, la psicologia atta ad evitare il consumo di farmaci antidepressivi.

Questa interessante scoperta ci arriva direttamente dall’Università britannica dello York, dove, l’agopuntura è risultata essere un’alternativa perfetta ai farmaci, dopo un esame effettuato su ben 755 pazienti depressi, suddivisi in tre categorie senza uniformità tra i vari pazienti, sottoposti a agopuntura, counseling e terapie mediche.

Anche per il trapianto di capelli si possono utilizzare tecniche naturali? no questo forse no, ma si ottengono buoni risultati soprattutto se si attua l’autotrapianto capelli per evitare il rigetto dopo l’intervento e una presa ottimale del capello e un successo migliore.

Al termine delle terapie, è emerso che il minor livello nella scala patologica era stato raggiunto attraverso l’agopuntura: un risultato veramente sorprendente.

Annunci

Curare il dolore dei neonati con lo zucchero?

Posted in estetica di claribini su 6 marzo 2014

È possibile ridurre la percezione del dolore dei neonati usando lo zucchero? Secondo alcuni studi grazie al glucosio sembrerebbe possibile far sentire meno dolore ai più piccoli nel momento in cui si fa loro un’iniezione.

Le punture, si sa, non piacciono praticamente a nessuno e, in modo particolare, i bambini più piccoli ne risentono per il dolore: ma ora, secondo alcuni studi scientifici, è possibile effettuare delle iniezioni ai più piccoli – soprattutto di età compresa fino ad un anno e mezzo –  somministrando loro dello zucchero prima del momento in cui si fa la puntura, riducendo in questo modo la percezione del dolore.

Gli esperti coinvolti in questo studio sono riusciti ad ottenere queste conclusioni dopo aver preso nota del comportamento dei più piccoli in seguito all’iniezione: in effetti, rispetto ai bimbi ai quali era stata somministrata soltanto acqua, quelli che avevano ricevuto anche saccarosio hanno poi pianto parecchio di meno. Che sia la giusta soluzione per rendere le tante punture meno dolorose e fastidiose?

Melody Laurino

Il potenziale della calendula

Posted in estetica di claribini su 1 ottobre 2013

calendula in esteticaÈ possibile curare il proprio corpo, ed eventuali problemi di salute, in una via naturale? Secondo alcuni la risposta è positiva, secondo altri no. Oggi vediamo insieme come si può usare la calendula.

Oggi prendiamo in esame una delle piante erbacee tra le più interessanti per quanto riguarda l’uso nella medicina alternativa: stiamo parlando della calendula officinalis, dalla quale è possibile ottenere una tintura a partire da fiori e foglie, che può essere usata sia come strumento terapeutico, antisettico ed antifungino, o ancora, contro le ustioni, gli eczemi e le screpolature.

Ma la calendula è perfetta anche contro mal di stomaco e infiammazioni ai linfonodi. Grazie all’assoluta compatibilità con l’organismo, la calendula può essere utilizzata anche per effettuare il cambio del pannolino o per trattare un’irritazione già presente. In questo senso, la pomata di calendula può sostituire creme di tipo antistaminico o anche cortisonico.

L’incredibile potere dell’acido ialuronico

Posted in estetica di claribini su 20 febbraio 2013

chirurgia estetica per la donnaLa miglior soluzione per ringiovanire la pelle è quella di sostenere in modo puntuale lo sviluppo della matrice extracellulare, quella che in sostanza va a sorreggere le cellule: in modo particolare, per sostenere al meglio questa componente fibrosa, è possibile intervenire con delle iniezioni di acido ialuronico, che ha l’incredibile pregio di ringiovanire anche le cellule più vecchie.

Attraverso questa azione di ringiovanimento della matrice, è possibile offrire un migliore sostegno alle cellule che, in questo modo, riescono a reagire in modo migliore allo stress, considerando che le cellule vecchie non offrono una risposta adeguata alle insidie del tempo.

L’acido ialuronico assicura d’altro canto un’azione distensiva delle rughe, con un vero e proprio intervento di ringiovanimento cellulare.

I rimedi omeopatici contro la pancia gonfia

Posted in estetica di claribini su 12 dicembre 2012

medicina-alternativa9Si sa, il gonfiore addominale è uno di quei problemi che non esclude nessuno e di cui ne soffrono particolarmente le donne. Non vi è una causa vera e propria anche se generalmente si pensa ad un ritmo sbagliato della vita, nervosismo o ancora lo stress; ad ogni modo è possibile intervenire in minima parte sulla pancia gonfia con dei rimedi del tutto naturali ed omeopatici.

Naturalmente, in primis sarà indispensabile eliminare i cibi troppo sofisticati e le bibite gassate, giacché contribuiscono al gonfiore. Un ottimo elisir della salute da assumere in questi casi è l’olio di chiodi di garofano, anche se può contribuire un ottima tisana di finocchi che aiuta a non far gonfiare la pancia. Presso un farmacista, invece, potrete farvi consigliare con qualche cosa di omeopatia come l’Argentum Nitricum 4 Ch o il Kali Carbonicum 4 Ch e molto altro ancora.

by Melody Laurino